la cena di Babette

la cena di Babette
Chef a Domicilio

martedì 18 novembre 2014

Pleurotus ostreatus - o funghi pleus

Ecco di seguito uno dei miei funghi preferiti da servire come contorno, gustosi e facili da preparare.
Non si prestano a preparazioni a crudo data la tenacità delle sue "carni".



  • Nome scientifico: Pleurotus ostreatus.
  • Genere: Pleurotus 
  • Nomi comuni: Cerrena, Orecchione, Gelone, Recchia, Sbrise
  • Commestibilità: Buono
  • Etimologia: dal latino ostrea = ostrica, per la somiglianza del suo cappello al guscio di un'ostrica

  • Il Cappello, nello stadio iniziale di crescita, assume forma convessa. Successivamente assume forma di ostrica o di ventaglio. Da bruno violaceo a bruno rossiccio o grigio biancastro; il margine è involuto, liscio, ma a maturità tende ad appianarsi. La Cuticola è serica, ma diventa decisamente vischiosa con il tempo umido. Le Lamelle sono fitte, intercalate da lamellule, mediamente larghe e spesso ramificate; lungamente decorrenti sul gambo, di colore da biancastro a bianco-crema o grigiastre. Il Gambo, laterale od eccentrico, irregolarmente cilindrico, talvolta assai corto, assottigliato alla base, assume spesso un aspetto fusiforme, bianco o biancastro, ricoperto più o meno fittamente di pruinosità pelose, grigiastre o bruno-grigiastre. La Carne è molto compatta, soda, bianca. Odore di farina fresca. Il Sapore è gradevole.
    Fruttifica per tutto l'Inverno su legno morto, o anche vivo, di Quercia, Pioppo, Salice o Gelso. Lo si può trovare isolato o, più spesso, in gruppi che formano la tipica cascata con i cappelli a mensola. E' ottimo alla griglia, trifolato, in padella con un filo d'olio EVO e uno spicchio di aglio, panato e fritto, gratinato al forno. Necessita di cottura al fine di ammorbidire la tenacità delle sue carni. E' specie largamente coltivata e la si può trovare facilmente dai rivenditori di frutta e verdura. Ovviamente, il sapore di quello coltivato, non regge il confronto con quello selvatico.

  •  
    Prezzo € 2,50 al Kg circa

    Nessun commento:

    Posta un commento